Skip to content

Insegnanti

Pividori Massimo

Nato nel 1978, intraprende lo studio della fisarmonica all’età di 11 anni con il M° Flocco Fiori, proseguendo in seguito lo studio della fisarmonica classica (bajan) sotto la guida del M° Adolfo Del Cont e delle materie complementari con la M°Maria Puxeddu, conseguendo il diploma di Fisarmonica presso il Conservatorio “Umberto Giordano” di Foggia.

Nell’arco degli anni ha partecipato a vari concorsi e rassegne di Fisarmonica ottenendo i seguenti risultati:

Primo premio ass. di categoria al concorso nazionale Erbezzo (VR) nelle edizioni 1993-’94-’95-2000-2004.

Primo premio ass. di categoria alla xxx Rassegna internazionale giovani fisarmonicisti di Recanati (1993).

Primo premio ass. di categoria al Premio nazionale per fisarmonicisti di Capistrello (AQ) nel 1995.

Primo premio di categoria al Trofeo Internazionale Città di Casarsa Ligure (GE) nel 1997.

Nel 1998 presso la sede centrale del C.D.M.I. di Ancona ha conseguito il diploma in Fisarmonica.

Nel 1999 a S.Marino è stato selezionato al Precampionato mondiale di fisarmonica, nella categoria concertisti senior, partecipando poi al 49° Trofeo Mondiale di fisarmonica tenutosi a Ourence (SPAGNA) e arrivando alle semifinali.

Nel 2000 ha vinto il primo premio assoluto al Gran Prix Enzo Bellina, concorso internazionale tenuto dal “Istitut Pedagogique de l’Art Strumental dell’Accordeon de France” nel distretto di Argenteuil, dove in seguito ha conseguito il titolo “DIPLÔME d’enseignant de l’Art Musical dell’ ACCORDEON”.

Nel 2003 ha vinto il primo premio assoluto di categoria al Premio Internazionale di Capistrello (AQ) nella sezione concertisti.

Ha partecipato a diversi corsi di perfezionamento e masterclass tenuti da maestri quali C. Jacomucci, C. Rojaç, P. Soave, W. Seminow e J. Skliarov.

Negli anni ha collaborato con diverse realtà musicali tra cui il Gruppo fisarmonicisti di Tarcento in veste di direttore artistico. Questa associazione musicale svolge un’ attività divulgativa e promuove annualmente concerti e manifestazioni fisarmonicistiche di rilievo.

In qualità di solista e direttore di formazioni musicali si è esibito in Italia e all’estero (Francia, Slovenia, Austria) presentando un repertorio spaziante dal barocco ai contemporanei, partecipando, inoltre, come giurato all’interno di commissioni di concorsi nazionali ed internazionali.

Nel 2011 ha inoltre realizzato presso la casa di produzione discografica AVF il CD da solista “E sempre fisarmonica”, proponendo brani originali e trascrizioni per fisarmonica classica di autori vari (A. Vivaldi, A. Rossi, W. Semionow, W. Solotariow, F. Fiori).

Coordina e dirige la fisorchestra “Ensamble Flocco Fiori”, formazione che nasce nel 2007 e che ha al suo attivo diverse esibizioni in Italia e all’estero. L’ Ensamble composta da allievi del M° Pividori, nel 2009 ha partecipato, conseguendo il primo premio di categoria, al concorso internazionale di Illzach in Francia.

Nel 2005 ha ideato e fondato il gruppo musicale-sperimentale di carattere elettronico “SonoraClub”, con lo scopo di proporre lo strumento della fisarmonica sotto un nuovo punto di vista, quello appunto della musica elettronica e vincendo nell’Ottobre del 2005 il premio come miglior progetto innovativo e miglior esibizione al concorso nazionale “Musiconda” a Loreto (AN). Con i “Sonora Club” ha stretto diverse collaborazioni in progetti musicali, discografici e radiofonici tra cui Radio Rai, Radio Dj, Radio Montecarlo. Nel 2008, con l’etichetta Mittel Records producono il loro album “ELECTRO IN FISA” .

Tiene corsi didattici di fisarmonica presso diverse scuole di musica da dove provengono diversi suoi allievi che si sono distinti in vari concorsi di fisarmonica nazionali ed internazionali aggiudicandosi numerosi primi premi.

Sito: http://www.pividorimassimo.it/

 

Stefania Menis

Stefania nasce a Udine il 18/01/1991.
Nel 2010 consegue il Diploma magistrale in Scienze Sociali presso l’Istituto “C. Percoto” di Udine.
All’età di nove anni intraprende lo studio del solfeggio e del clarinetto presso la scuola della banda “Filarmonica L. Mattiussi” di Artegna.
Nel contempo avvia lo studio privato della fisarmonica a piano e, dal 2003, viene seguita dal M° Pividori con il quale inizia lo studio della fisarmonica cromatica a bassi sciolti modello Bayan.
Al concorso nazionale di Erbezzo (VR) per fisarmonica si aggiudica il primo premio nell’edizione 2004, riconferma il successo nel 2006 e si classifica al secondo posto nel 2008.
Oltre a proseguire lo studio della fisarmonica con il M° Pividori, è membro dell’Ensemble “Flocco Fiori”.
Dopo alcuni anni nella Filarmonica di Artegna lascia il clarinetto ed intraprende lo studio del flauto traverso in conservatorio diplomandosi all’”A. Steffani” di Castelfranco Veneto nel 2013.
Questo percorso le permette di fare esperienze d’insegnamento nelle scuole di musica di diverse bande musicali locali, di vincere un bando per un progetto di lezioni concerto nelle scuole primarie e dell’infanzia del Circolo didattico di Gemona del Friuli e di partecipare ad alcuni Masterclass di fisarmonica e flauto.
Ha collaborato anche a progetti di teatro e narrazione, spaziando dalle melodie tradizionali alla musica classica fino ad arrivare alle atmosfere musicali contemporanee.

 

Nicola Rossi

Nicola nasce nel 1989, si avvicina, quasi per gioco, allo studio della fisarmonica con Luciano Marchesan, dopo di che intraprende lo studio della fisarmonica da concerto Bayan con il M° Massimo Pividori, con il quale, dopo poco tempo, raggiunge importanti risultati, quali: il terzo posto al concorso nazionale “CITTA’ DI ERBEZZO” a Erbezzo (VR) ed il primo posto a concorso internazionale “GORNI KRAMER” di Poggio Rusco nel 2006, il secondo posto al concorso nazionale “CITTA’ DI ERBEZZO” nel 2007, nel 2009 il primo premio di categoria al concorso internazionale di Illzach in Francia e nel 2015 il primo posto al concorso internazionale “CITTA’ DI ERBEZZO”.
Sempre nel 2006 segue una Master Class con il prof. Adolfo del Cont (docente di fisarmonica presso il conservatorio “J. Tomadini” di Udine), mentre nel 2009 è chiamato ad eseguire, in prima esecuzione, la composizione “Stabat Mater” del M° Sebastiano Zanetti per coro misto e fisarmonica Bayan. Dalla fondazione, è membro dell’Ensemble “Flocco Fiori” di Tarcento. Nel 2011 consegue la licenza di teoria e solfeggio presso il conservatorio “G. Tartini” di Trieste. Nel 2013 ha partecipato ad una Master Class tenuta dal prf. Corrado Rojac (docente di fisarmonica presso il conservatorio “G. Tartini”). Nel 2015 e nel 2016 ha partecipato alla “Peter Soave Music Accademy”, dove ha avuto la possibilità di studiare con i maestri Peter e Mady Soave, Mary Tokarski, Viatcheslav Semionov, Eddie Monteiro e Alexander Skliarov . Alla musica strumentale affianca il canto solista e corale, collaborando dal 2002 con la Corale San Canciano di Campoformido, e studiando canto con il M° Tahirih Scarpa; particolare interesse è stato dedicato al canto gregoriano seguendo i corsi “Verbum Resonans” tenuti all’abazzia di Rosazzo dal prof. Nino Albarosa. Attualmente, oltre a proseguire gli studi musicali sotto la guida del M° Massimo Pividori, è iscritto alla facoltà di Ingegneria Meccanica dell’Università di Udine.